giovedì 31 agosto 2017

Una giornata all'Acquapark della Salute Più


Come anticipato nello scorso post, il superpremio della nostre "notte magica" è consistito in quello che, nel foglio per i ragazzi, avevo definito "un meraviglioso e verdeggiante parco acquatico".
In effetti, quando preparavo segretamente tutte le prove per i miei figli e pensavo a quale esperienza regalare loro a  conclusione della nostra notte in giardino, ho vagliato diverse possibilità e, anche una volta scelta l'opzione parco acquatico, cercato informazioni e altalenato un po' tra diversi acquaparchi presenti in Emilia Romagna.
Alla fine, la scelta è caduta sull'Acquapark della Salute Più, sui colli bolognesi.
Mi pareva che la collocazione nel verde, il tipo di strutture e tutto il complesso potessero essere adatti a noi. Due anni fa eravamo già stati a Mirabeach, che ci era piaciuto molto, ma questa volta ho preferito qualcosa di più tranquillo e rilassante, che  mescolasse  divertimento e relax.
In effetti, le aspettative sono state pienamente soddisfatte: tralasciando l'aspetto tendenzialmente "new age" (o "Occidentalis karma", come scherzavamo con Margherita) tipico di una struttura para-termale, in questo parco abbiamo trascorso una giornata davvero splendida.
Tutte le strutture sono perfettamente integrate nel territorio locale,, immerse e incastonate tra le colline: gli acquascivoli, ad esempio, non hanno scale metalliche per salirci, ma sono naturalmente appoggiati alle colline, ai pendii naturali; le tantissime vasche  e piscine sono tutte relativamente basse, la maggior parte degradanti, quindi adatte a famiglie, a disabili e bambini anche piccoli; all'interno delle diverse aree del parco si possono alternare giochi movimentati, come appunto gli scivoli (per grandi e per piccoli), al nuoto, al relax in acque calde o più fredde, e anche in piacevolissimi idromassaggi.
Anche la grande disponibilità di ombrelloni e lettini, disposti ordinatamente sull'intera superficie del parco, consente davvero di poter scegliere come vivere l'intera giornata.
Ora vi faccio vedere qualche scatto, di scarsa qualità e un po' lacunoso: aspettando i miei ragazzi ai piedi degli scivoli, ad esempio, non sapevo mai quando sarebbero arrivati; l''acqua, poi, non mi ha permesso di scattare sempre.. però, davvero, un posto che merita una giornata.

Piscine



Vasche idromassaggio

Area bimbi

Acquascivoli

Aree verdi e relax sotto l'ombrellone

Ecco come hanno rappresentato la nostra giornata Mariangela e Tommaso.

Mariangela

Tommaso (sullo scivolo con la mamma)





1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...