venerdì 6 gennaio 2017

Epifania 2017

Anche quest'anno i giorni precedenti il 6 gennaio sono stati segnati dal gran fermento intorno in attesa della Befana.
Tra qualche dubbio realistico, qualche consapevolezza ormai disincantata e tanta voglia di continuare a coccolare l'amata vecchina.
Già in settimana, con Mariangela, eravamo andate per strada alla ricerca di "indizi" del passaggio della Befana, trovandone moltissimi. (qui in foto solo alcuni).

Così, riunito il C.A.B. (Comitato Acoglienza Befana), i bambini hanno deciso di prepararle qualche sorpresa.
La più attiva è stata Mariangela, cha ha voluto costruire una Befana-Lego. Con un po' di aiuto da parte dei fratelli Giovanni e Tommaso e tante piccole correzioni strada facendo, ha realizzato una creazione in 3D, molto più articolata di quella dello scorso anno.
Eccola qui!

Mariangela, Camilla, Giovanni e Tommaso hanno poi preparato una letterina o un disegno ciascuno per accogliere la  Befana... 

Giovanni ha scritto la sua letterina, poi ha deciso di farci una tenerissima aggiunta...



All'ultimo momento, naturalmente più "distaccata" dall'evento, anche Margherita ha voluto partecipare all'accoglienza-Befana, andando a ritrovare e stampare una poesia sulla Befana scritta da Giovanni Pascoli.

Tutti i lavori dei bambini sono stati disposti in pianerottolo, davanti alla porta di casa: i disegni appesi proprio alla porta, la Befanina-Lego posta accanto all'alberello decorato.

Così... la scorsa notte la Befana è arrivata. 
Noi, oltre ai lavoretti dei bambini, le avevamo lasciato la tradizionale  "merendina notturna"...
Questa mattina, quando i bimbi si sono alzati - per l'emozione dell'attesa, molto prima del solito - i dolcetti ed il vino erano spariti!
Al loro posto, qualche briciola e, nel cesto, diverse sorpresine per ciascuno (micio Pepe compreso!).
Il tutto accompagnato dall'immancabile lettera di ringraziamento (data l'età avanzata, la grafia della vecchietta è sempre più tremolante e quasi illeggibile...).

A  fianco della Befanina-Lego... un ulteriore biglietto, che ha portato i bambini, trepidanti, giù dalle scale, nell'ingresso dell condominio...
La sorpresa "troppo pesante" era un biliardino/calcetto, per giocare tutti insieme!
Come ci piacciono le sorprese e questa magica atmosfera!
Questa sera, per concludere la giornata e le feste, abbiamo assistito al tradizionale "rogo della Befana", seguito da un bellissimo spettacolo pirotecnico.

Già che ci sono, vi mostro un ulteriore presepe realizzato nel tempo d'Avvento da Giovanni e Mariangela. E' un presepe-Lego, ispirato dal nostro grande amico Amo, piccolo ma molto ricco di particolari.



1 commento:

  1. Che accoglienza bravissimi!!!
    Meraviglioso anche il presepe.
    Un abbraccio a tutti e buona domenica
    Bea e famiglia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...